Seleziona una pagina

Pilates o Yoga, quali sono le differenze?

da | Ago 4, 2022 | Pilates | 0 commenti

my blog

Pilates o Yoga, cosa scegliere?

Se sei indecisa e non sai cosa scegliere tra Pilates o Yoga, forse questo articolo può chiarirti le idee.

Sia Il Pilates che lo yoga sono due discipline definite olistiche che si sono evolute in modo significativo proponendo sempre più nuove varianti molto apprezzate dagli allievi di tutto il mondo. Sebbene molte persone li considerino due attività simili, le differenze tra queste due filosofie del movimento però sono enormi, e ora capiremo perché potrebbe essere utile conoscerle per capire quale poter inserire nella nostra routine quotidiana.

Pilates o yoga

Le origini dello Yoga e del Pilates

La differenza principale tra lo Yoga e il Pilates stà sicuramente nella storia.

Lo Yoga è innanzitutto uno stile di vita prima che una attività fisica. Nato in India 5000 anni fa, Lo Yoga è stato progettato per migliorare la salute fisica, la salute emotiva e la salute spirituale, ed essendo appunto principalmente una filosofia di vita, la pratica fisica costituisce soltanto una delle cosiddette otto parti con cui il Rishi Patanjali suddivise il “sentiero dello Yoga”

  1. Yama – Principi morali
  2. Nyama – Disciplina personale
  3. Asana – Posizioni del corpo
  4. Pranayama – Controllo del respiro
  5. Pratyahara – Ritiro dei sensi
  6. Dharana – Concentrazione
  7. Dhyana – Meditazione
  8. Samadhi – Estasi

La pratica fisica dello Yoga di cui ci occupiamo in questo articolo, fondamentalmente consiste nel raggiungimento di determinate posizioni (asana) che vengono mantenute per un certo periodo di tempo accompagnate da esercizi di respirazione (pranayama). I ritmi sono lenti, le asana mantenute a lungo, i respiri profondi, il tutto con lo scopo di rinforzare interamente il nostro corpo.

foto cussassari.it

La storia del metodo Pilates originariamente noto come “Contrology” invece è più recente.

Nasce infatti nella prima metà del 1900 da Joseph H. Pilates il suo fondatore nato in Germania nel 1883, e posa le sue fondamenta su precisione, fluidità e controllo, attenzione sul respiro, sulla postura, sull’ allungamento dei muscoli e soprattutto sul rinforzo del core, o cintura addominale (area compresa da diaframma, trasverso addominale, obliqui interni, multifido e pavimento pelvico) per il supporto della colonna vertebrale.

Gli esercizi che caratterizzano questo metodo codificato si svolgono principalmente a terra, sul tappetino (Matwork) e permettono di fortificare i muscoli addominali e della schiena e correggere le asimmetrie lavorando sul riequilibrio posturale.

Il Pilates è senza dubbio l’attività più indicata per contrastare il mal di schiena mirando direttamente alla causa del problema. Grazie a questo metodo è infatti possibile migliorare la postura eliminando rigidità e tensioni generali, come pure i problemi specifici della colonna vertebrale, che, sono le principali cause del mal di schiena.

Inoltre è dimostrato che il Pilates può migliorare la densità ossea, specialmente tra le donne in Menopausa.

cosa è il pilates

Nella pratica

Sia lo yoga che il pilates matwork possono essere eseguiti con poca attrezzatura. Richiedono solo l’uso di un tappetino ed eventualmente alcuni piccoli oggetti aggiuntivi, come un mattoncino utilizzato per raggiungere determinate asana per lo yoga, o il ring, elastici e roller utilizzati per incrementare il livello di difficoltà negli esercizi di Pilates.

Entrambe le attività si concentrano sull’uso corretto della respirazione durante l’esercizio ma, la tecnica è differente. Nel Pilates si utilizza la respirazione toracico-laterale, inspirando con il naso ed espirando dalla bocca, con lo scopo di non influenzare la muscolatura profonda del Core, e quindi poter eseguire gli esercizi respirando col torace mentre l’addome è contratto.

Nello Yoga si utilizzano invece diverse tecniche a seconda dell’intenzione della pratica:

  • la respirazione addominale (o diaframmatica)
  • la respirazione toracica (o costale)
  • la respirazione clavicolare

Ultimo punto, ma non meno importante: Yoga e Pilates aiutano a liberare la mente da tensioni e stress, ampiamente presenti nel periodo complicato che stiamo affrontando!

In conclusione, se non hai mai provato questi corsi, ti suggeriamo di approfittare delle nostre video-lezioni gratis di Pilates: cogli l’occasione per sperimentare nuove attività!

More From This Category

Come raggiungere i propri obiettivi.

Come raggiungere i propri obiettivi.

Obiettivi da raggiungere Hai mai pensato ad una strategia ben precisa su come raggiungere i propri obiettivi? Quante volte ti sei detta, "una volta che avrò X allora sarò felice". Ognuno di noi ha avuto questo pensiero in un certo momento della propria vita. E sono...

leggi tutto
Cosa mangiare per dimagrire?

Cosa mangiare per dimagrire?

Cosa mangiare per stare bene? Per chi segue una dieta diventa sempre un dilemma cosa mangiare per dimagrire, devo necessariamente evitare alcuni alimenti o categorie di alimenti? Ti elenco ora 3 miti sull'alimentazione che dovresti conoscere: MITO 1: I carboidrati...

leggi tutto
Pilates in gravidanza

Pilates in gravidanza

Molto spesso si pensa che svolgere una attività fisica durante la gravidanza possa essere nocivo. Invece praticare della sana attività sportiva ed in particolare il Pilates in gravidanza non solo si può fare, ma diventa estremamente consigliato se si vuole arrivare al...

leggi tutto

0 Comments

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Corso di Pilates Online Gratis

Iscriviti gratuitamente al corso di Pilates Online di Pilates Fifty.

PickPilates.it
Copyright © 2022 Company Name